Modelli di circular economy: APEA – Firenze, 16 ottobre 2014

Il 16 ottobre 2014 si tiene a Firenze presso la Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati – Piazza Duomo, dalle 9,30 alle 13,00, l’incontro: “Modelli concreti di Circular Economy: l’opportunità della simbiosi industriale nelle APEA (Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate), nell’ambito delle attività del progetto EC-LIFE+ ETA-BETA ormai concluso di cui Ambiente Italia è stata partner.

L’iniziativa, organizzata dalla Rete di Regioni CARTESIO in collaborazione con Regione Toscana, è finalizzata a promuovere il modello insediativo delle Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate mettendo in evidenza la coerenza di questo approccio con le strategie di sviluppo sostenibile nazionali e comunitarie.

In particolare verrà dato risalto alla CARTA APEA, documento di indirizzo nazionale in materia già approvato da 4 Regioni, e realizzato nell’ambito delprogetto EC-LIFE+ ETA-BETA.

Per scaricare il programma

Per informazioni: Virginia Lopez


Reporting di sostenibilità e stakeholder engagement: l’esperienza di Colacem

Nell’ambito dei servizi sulla CSR (Responsabilità sociale d’impresa) realizzati da Ambiente Italia, si segnala la pubblicazione del Rapporto di sostenibilità di Colacem, gruppo industriale leader nella produzione del cemento. Si tratta di una delle prime esperienze realizzate in Italia di utilizzo delle nuove Linee Guida G4 del Global Reporting Iniziative.
Il supporto di Ambiente Italia ha inoltre permesso a Colacem di valutare gli aspetti relativi ai materiali e ha sperimentato una nuova metodologia di profilatura di alcuni stakeholder che permette a Colacem di affermare i requisiti di chiarezza della comunicazione e condivisione del piano di azione per la sostenibilità.

Per scaricare il Rapporto di Sostenibilità Colacem

Per informazioni: Roberto Cariani


Riciclaggio, riuso e prevenzione: la piattaforma online di NO WASTE

E’ attiva la piattaforma di networking legata al progetto EC-LIFE NO.WA NO WASTE, di cui Ambiente Italia è partner.

La piattaforma, accessibile da www.nowastenet.it opp. www.nowastenet.eu ,mira a dare una continuità di contatti e di possibili sinergie tra gli attori, a fornire una bacheca dedicata allo scambio di informazioni, progetti, buone pratiche, idee per il futuro, nonchè permette approfondimenti su varie tematiche relative a riciclaggio, riuso e prevenzione.

 

Per informazioni: Orsola Bolognani

 


SmartReFlex – Un nuovo progetto sul teleriscaldamento da rinnovabili

14 partners da 5 paesi partecipano al progetto SmartReFlex, coordinato da Ambiente Italia e cofinanziato dal programma “Intelligent Energy Europe” della Commissione Europea: il progetto ha preso il via a Roma con un primo incontro nei giorni 14 e 15 aprile.

6 Amministrazioni Regionali in Germania, Irlanda, Italia e Spagna, con l’aiuto di istituti di ricerca e consulenza e con il supporto delle esperienze guida danesi, metteranno in pratica misure legislative e organizzative per promuovere un massiccio utilizzo di fonti energetiche rinnovabili in nuove reti di teleriscaldamento o nell’ammodernamento di infrastrutture esistenti.

In Italia, la regione scelta è stata l’Emilia Romagna, grazie alla presenza nel consorzio del progetto di ANCI Emilia-Romagna.

Il partenariato include anche le utility di teleriscaldamento, rappresentate in Italia dall’associazione AIRU.

La conclusione delle attività è prevista per febbraio 2017.

 

Link per informazioni sul progetto

 

Per contatti: Riccardo Battisti


Da Ecosistema Urbano alle nuove Aree Metropolitane – Torino, 27 ottobre 2014

La XXI edizione del Rapporto Ecosistema Urbano, realizzato da Legambiente, Ambiente Italia e Il Sole24Ore, verrà presentata nell’ambito della Seconda Conferenza Nazionale per le Città: da Ecosistema Urbano alle Nuove Aree Metropolitane, che si tiene a Torino il 27 ottobre 2014 presso ex “Curia Maxima” in via Corte d’Appello, 16.
Partecipa per Ambiente Italia: Lorenzo Bono.

 

Per scaricare il programma

Per informazioni: Lorenzo Bono