Vasca di laminazione del torrente Guisa

Nell’ambito del progetto “Implementazione di un modello di valutazione multi-obiettivo dei progetti di difesa idraulica e idrogeologica in Regione Lombardia” che Ambiente Italia sta sviluppando – insieme a Studio Majone, Iridra e Biosis –  per conto di ÉUPOLIS LOMBARDIA, lo scorso 14 luglio è stata effettuata una visita alla vasca di laminazione delle piene del torrente Guisa, realizzata nell’ambito del progetto Vie d’Acqua per EXPO 2015 ed attualmente in fase di collaudo finale.  

Ambiente Italia aveva realizzato a suo tempo lo Studio di Impatto Ambientale dell’opera progettata dallo Studio Majone.

Alla visita hanno partecipato funzionari delle DG Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile e DG Territorio della Regione Lombardia, insieme a rappresentanti di Legambiente.

La vasca di laminazione (o area golenale) è articolata in una una zona di frequente allagamento (6,4 ha), dove è stato deviato l’alveo del Torrente Guisa, e una zona di raro allagamento (4,45 ha) che mantiene il precedente uso agricolo.  

Nonostante il fatto che le essenze arboree e arbustive siano da poco state piantate all’interno della zona di frequente allagamento, lungo gli argini e la pista ciclabile, non avendo dunque ancora raggiunto dimensioni significative, appare evidente il fatto che l’opera realizzata non solo non ha determinato un impoverimento ecologico dell’area interessata, ma potrà a breve determinare un incremento del grado di naturalità del territorio.

 

Di seguito alcune immagini del progetto.

Area di frequente allagamento: situazione ante operam

Area di frequente allagamento: situazione ante operam

Area di frequente allagamento: situazione attuale (post operam)

L’alveo del t. Guisa riqualificato con percorso naturalizzato e andamento meandriforme. Si riconoscono i manufatti di ingresso (a destra nella foto) e di regolazione (a sinistra nella foto)

 

 

 


Ambiente Italia all’assemblea del Coordinamento Agende 21 Locali Italiane

Si terrà a Castelbuono (PA) il 7 e 8 luglio 2016, presso la Sala Capriate, Ex monastero Santa Venera in via Roma 72, la XVIII Assemblea del Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, che quest’anno si focalizzerà sul tema dell’economia circolare. Nell’ambito dell’iniziativa Orsola Bolognani, di Ambiente Italia, coordinerà il laboratorio “Ciclo di vita dei rifiuti e dei prodotti” dalle 15:00 alle 18:00 del 7 luglio.

Scarica il programma dell’iniziativa. Per registrarsi gratuitamente agli eventi clicca qui.