Rigenerazione ambientale per gli scali ferroviari di Milano

Rotaie verdi, connessioni ecologiche e barriere antirumore: queste le soluzioni scelte dal nuovo progetto europeo ‘CLEVER Cities’, finanziato nell’ambito del programma Horizon 2020, che le implementerà nella città di Milano grazie a un contributo di oltre 2,5 milioni di Euro.

 

clever

 

Più nel dettaglio, gl interventi si concentreranno sulla linea ferroviaria tra San Cristoforo e Porta Romana. Milano, però, non è l’unica città inclusa nel progetto ma interventi simili saranno realizzati anche ad Amburgo, Milano e Londra e, inoltre, in alcune città definite ‘follower’ come Madrid, Belgrado, Malmo, Larissa (Grecia) e Sfantu Gheorghe (Romania). 

 

clever2

 

A parte il Comune di Milano, i partner italiani sono Ambiente Italia, RFI, Fondazione Politecnico, WWF Ricerche e Progetti, Cooperativa Eliante e AMAT.

“Ambiente Italia – dichiarano Maria Berrini e Lorenzo Bono – contribuirà allo sviluppo di soluzioni per la diffusione dei tetti verdi. A Milano abbiamo oltre 10 milioni di metri quadrati di “tetti grigi” (un terzo dei tetti di Milano) potenzialmente adatti a diventare spazi verdi capaci di assorbire le piogge eccessive, ridurre dispersioni di calore, raffrescarci in estate, ma anche luoghi per condividere un orto, per una festa di bambini, per un aperitivo Green. Con le altre città scambieremo esperienze e successi, innovazioni e modelli”.

 

Altre informazioni sul progetto sono disponibili qui.

 

clever3