Ai clienti di Ambiente Italia.

Gentili tutti,

I provvedimenti adottati negli ultimi giorni dal Governo Italiano per contenere la diffusione di COVID19 impongono drastiche modifiche di comportamento a tutti i cittadini, in particolare a quelli che risiedono nelle zone elencate all’art. 1 del DPCM 8 marzo 2020.

Pur essendo impegnato nello scrupoloso rispetto delle norme, il nostro team garantisce comunque la totale operatività e disponibilità nei confronti dei propri clienti.

Tutti i nostri esperti, dipendenti e collaboratori, indipendentemente dalla località di residenza, sono attivi sui progetti di loro competenza, e la nostra struttura fornisce a tutti costante coordinamento e connettività, rendendo pienamente efficace il lavoro a distanza. Stiamo inoltre incrementando la dotazione hardware e software, con l’obiettivo di consentire riunioni a distanza e videoconferenze multiple.

I nostri responsabili di area e i responsabili di progetto sono a vostra disposizione, e possono essere contattati direttamente, sia per valutare l’andamento dei progetti in corso (che per quanto di nostra competenza, e compatibilmente con le disposizioni governative, non saranno soggetti a ritardi e dilazioni), sia per concordare forme innovative di svolgimento delle nostre consulenze: scontate le teleconferenze in luogo delle riunioni fisiche, stiamo valutando modalità di effettuazione in remoto di audit e di attività di formazione.

Come scriveva Albert Einstein: «È nella crisi che nasce l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato». Per parte nostra, vogliamo affrontare questa crisi senza sottovalutarne la portata ed anzi cercando di contribuire quanto più possibile al suo contenimento; al tempo stesso, vogliamo cogliere l’occasione per innovare (e “dematerializzare”) il nostro modo di lavorare, convinti che quella innovazione potrà avere ricadute positive ben oltre la durata – speriamo breve – di questa emergenza. Cinquant’anni fa sarebbe stato impossibile; venticinque difficile. Oggi abbiamo tutti gli strumenti per farlo.

Di seguito i riferimenti operativi dei nostri cluster:

Environmental Assessment (VIA, VAS, Impatto acustico, Analisi Ambientali, Monitoraggio)

teresa.santos@ambienteitalia.it  – 392.9401551

Energy efficiency & Renewables (PAESC, Diagnosi energetiche, Energy Audit, progetti ESCO)

riccardo.battisti@ambienteitalia.it  – 393.9413523

filippo.loiodice@ambienteitalia.it – 345.6449340

chiara.lazzari@ambienteitalia.it   – 02.277441

antonio.siciliano@ambienteitalia.it  – 348.6824216

chiara.wolter@ambienteitalia.it  – 393.9314140

Waste management (Piani di smaltimento, progetti di raccolta, capitolati per affidamento servizi)

laura.andreazzoli@ambienteitalia.it – 340.2950953

 

Resource Management, Adaptation & Resilience (Risorse naturali, pianificazione territoriale, adattamento, turismo sostenibile)

maria.berrini@ambienteitalia.it – 342.3294874

lorenzo.bono@ambienteitalia.it – 392.9402906

Environmental, Social & Governance (Sistemi di gestione, reporting di impresa, ecodesign e sostenibilità, LCA)

simona.canzanelli@ambienteitalia.it – 348.7047224

roberto.cariani@ambienteitalia.it  – 393.9315277

chiara.maran@ambienteitalia.it – 339.7500629