Abstract:

L’azienda agricola Fattoria della Piana è una realtà innovativa ed attenta alle problematiche ambientali in provincia di Reggio Calabria, le cui attività principali sono l’allevamento di bovini e la caseificazione, a cui si aggiungono un agriturismo e un ristorante per gli ospiti e per le attività didattiche. Accanto all’impianto di fitodepurazione per il trattamento dei reflui di caseificio, sala di mungitura e reflui domestici dimensionato per trattare circa 100 m 3 /giorno, un digestore anaerobico permette la gestione dei liquami e del siero recuperato e la loro conversione in energia.

Numeri:

2280 m2

Area dell’impianto

1500 P.E.

Persone equivalenti (riferiti al carico organico)

200.000 €

Costo dell’impianto

Il progetto:

L’impianto è composto da trattamenti primari diversificati a seconda della tipologia di refluo: equalizzazione delle acque del caseificio, vasca tricamerale comune a cui arrivano tutti gli scarichi, dopodiché il refluo viene inviato ad un sistema a flusso sommerso orizzontale con 4 vasche in parallelo per il trattamento secondario. L’effluente è recapitato nel Torrente Mammella.

Durante la fase di avvio l’impianto è stato attentamente monitorato; dopo una prima fase iniziale in cui il raggiungimento delle rese depurative risultava molto rallentato dalla presenza di un pH in ingresso molto basso che inibiva la formazione delle colonie batteriche, grazie anche alla revisione delle procedure gestionali nel caseificio e ad una più efficace raccolta del serio, l’impianto ha raggiunto una buona costanza di rendimento con elevate rimozioni del carico organico in ingresso.