Per informazioni sui servizi di Ambiente Italia nel mondo Ecobonus: augusto.schieppati@ambienteitalia.it

È finalmente ufficiale l’avvio del cantiere per il condominio in via De Gasperi, a Cernusco sul Naviglio, tra i primi in Italia realizzati interamente grazie all’incentivo Ecobonus 110 %.

La posa dei ponteggi è partita oggi, 14 dicembre, dopo un’articolata fase di analisi e confronto con i condomini e con l’amministratore dell’immobile.

Ambiente Italia, in qualità di General Contractor, dirige e si occupa di tutti gli aspetti della realizzazione dell’intervento: dalla progettazione ai lavori edili (impianti termotecnici, installazione dei pannelli fotovoltaici, sostituzione dei serramenti); dalla qualità e la sicurezza del cantiere alla gestione del credito fiscale.

I vantaggi della riqualificazione per l’edificio sono evidenti: la classe energetica dell’edificio passerà dall’attuale Classe E, in Classe A1, con una riduzione del 65% del fabbisogno di energia per la climatizzazione invernale, estiva e per la produzione di acqua calda sanitaria.

Efficienza Energetica Ambiente ItaliaLa tipologia di intervento realizzato nei prossimi mesi garantirà diversi benefici per gli inquilini:

  • Risparmio netto in bolletta del 50%
  • Incremento del valore patrimoniale dell’immobile (+10-20%)
  • Incremento del benessere abitativo, sia durante i mesi estivi che durante quelli invernali
  • Impatto zero sulla liquidità, grazie alla formula di cessione del credito
  • Riduzione delle emissioni di CO2

 

Nel corso di alcuni sopralluoghi preliminari, i nostri tecnici hanno valutato la natura dei consumi energetici e i potenziali di efficientamento dell’edificio. Le analisi effettuate sono partite da un’analisi approfondita dei sistemi di climatizzazione, della struttura dell’involucro, della tipologia di serramenti installati e dalle caratteristiche geometriche dell’immobile.

A partire da questa prima analisi sono stati individuati gli interventi trainanti, inclusi nel pacchetto Ecobonus, e alcuni altri interventi minori, a scelta del singolo condomino, denominati trainati.

Il progetto definitivo prevede la realizzazione di un intervento di coibentazione a cappotto termico dell’intero fabbricato con tecnologia Kerakoll Klima Expert ETA Airplus, la coibentazione del vano sottotetto con pannelli in lana di roccia semirigida in grado di garantire un miglioramento significativo della performance invernale ed estiva del solaio ottimizzando le condizioni di confort nelle abitazioni e l’installazione di un impianto fotovoltaico da 19,32 kW per ridurre i prelievi di energia elettrica dalla rete per l’utenza condominiale. L’impianto fotovoltaico è composto da pannelli in silicio monocristallino abbinati a un sistema di storage da 30 kWh in grado di accumulare l’energia prodotta dall’impianto e non auto-consumata istantaneamente dall’utenza condominiale.

Fra gli interventi trainati, inoltre, in alcune unità immobiliari è stata pianificata la sostituzione dei serramenti con sistemi in PVC e vetro camera dotato di rivestimento basso emissivo, la sostituzione dei generatori di calore con generatori a condensazione abbinati a un sistema di termoregolazione evoluto di classe V, l’installazione di schermature solari.

Si tratta di uno dei primissimi cantieri avviati in Italia grazie a Ecobonus, un segnale dell’impegno costante di Ambiente Italia nel portare la sostenibilità in tutte le sue declinazioni.