EDUFOOTPRINT – Interreg-MED

 

EduFootprint è un progetto cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale. L’obiettivo è quello di migliorare la gestione dell’energia da parte dei proprietari e dei gestori di edifici pubblici e sarà realizzato considerando non solo gli impatti energetici diretti degli edifici (consumi), ma anche quelli indiretti (appalti pubblici, consapevolezza e comportamento dell’utenza). Le attività si concentreranno principalmente sul testing e la trasferibilità di una strategia energetica integrata con un approccio di Life Cycle Assessment (LCA) nelle scuole e università, consistente nell’elaborazione e implementazione di pratiche di miglioramento dell’impronta ambientale integrate con piani d’azione locali per l’energia sostenibile (SEAP). Il progetto consentirà di ridurre i costi energetici per gli edifici pubblici nell’area MED. L’uso di un approccio che consideri il servizio di istruzione e formazione nel suo ciclo di vita completo, assicura un effetto moltiplicatore delle azioni, quindi uno stile di vita sostenibile con basse emissioni di carbonio, una crescita educativa e culturale  e la promozione di soluzioni di eco-innovazione per i vari soggetti coinvolti (studenti, le loro famiglie , insegnanti, istituzioni pubbliche, fornitori di servizi energetici).

 

Nome del progetto: EduFootprint – School Low Carbon Footprint in Mediterranean cities

Fonte di finanziamento: MED PROGRAM 2014-2020 – FESR

Periodo di svolgimento:  2016-2019

Budget totale: 1.099.811 €

Partnership:

  • Provincia di Treviso – IT (Coordinatore)
  • AMBIENTE ITALIA SRL – IT
  • Agenzia Regionale per l’Energia e l’Ambiente – it
  • ARENATejo – PT
  • Istituto per l’Innovazione e lo Sviluppo Università di Lubliana – SI
  • Med Centro mediterraneo per lo sviluppo sostenibile – IT
  • UET Centre / Ufficio per lo sviluppo di progetti e ricerca – AL
  • EGTC Efxini Poli – GR
  • COIIAOC – Official College of Industrial Engineers of Western Andalusia – ES
  • Rete ISIDE – IT